5 trucchi per mangiare panini e non ingrassare

5 trucchi per mangiare panini a pranzo senza ingrassare

Non so voi ma a me i panini piacciono da morire! Li mangerei sempre, ininterrottamente! E quindi spesso, anche per la pausa pranzo, mi porto un bel panino. E, seguendo qualche utile accorgimento, non vado ad influire negativamente sulla linea.

Ecco 5 utili trucchi:

  1. La scelta del pane: scelgo sempre pane integrale oppure di segale, che, grazie all’alta quantità di fibre, ci sazia prima; inoltre ha un buon sapore e contiene meno calorie del pane bianco, che spesso presenta zucchero, sale o, peggio, grassi saturi o idrogenati;
  2. Se proprio non potete rinunciare al pane bianco, non scaldatelo prima di mangiarlo, infatti il lievito presente nel pane continua a lievitare quando viene scaldato e non smette nel nostro stomaco, provocandoci fastidiosi gonfiori addominali;
  3. Evitate le salse: come condimento potete utilizzare olio extra vergine di oliva e anche un pizzico di sale, ma non appesantitevi con salse ipercaloriche come la maionese o il ketchup
  4. Proteine: evitate gli insaccati grassi come il salame o la pancetta, ma scegliete bresaola, prosciutto crudo magro, petto di pollo o formaggi magri come il caprino, la ricotta o anche il salmone.
  5. Quando: cercate di mangiare i carboidrati ogni volta che avete in programma di effettuare un’attività sportiva, in questo modo li brucerete subito e vi daranno anche più energia per fare sport.

 

panini

Foto di: Patty

Io per esempio adoro il panino con tacchino arrosto, rucola, pomodoro e cipollina fresca condito con un filo di olio extra vergine d’oliva.

E tu quale panino mangi a pranzo?

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

quattordici − 2 =