Crostata con crema di ricotta al limone

Crostata con crema di ricotta al limone

Ingredienti

  • Pasta frolla
  • 250 gr di ricotta vaccina
  • 1 uovo fresco
  • 100 gr di zucchero semolato
  • Succo e scorza di un limone non trattato
  • 1 cucchiaio di limoncello
  • 2 cucchiai di farina
Dosi per:
Stampo circolare di 22 cm
Tempo:
5 minuti più 45 minuti di cottura

La crostata con crema di ricotta al limone è un dolce profumato che si prepara con  semplicità e rapidità, e vi consiglio di gustarla accompagnata da un the al bergamotto.

Come tempi ho indicato 5 minuti di preparazione in caso in cui abbiate già la frolla pronta, altrimenti occorrono altri 5 minuti per prepararla e 45 minuti per farla freddare in frigorifero. Potete trovare qui la ricetta per la preparazione della pasta frolla.

Le fasi della preparazione della crostata con crema di ricotta al limone:

  • Prendiamo la ricotta e facciamola scolare dal liquido in eccesso, poi uniamo la scorza del limone, mi raccomando non trattato, e lo zucchero semolato. Mettiamo il tutto in una ciotola e amalgamiamo con cura.
  • Aggiungiamo un cucchiaio di limoncello, il succo del limone e l’uovo e mescoliamo bene con una spatola.
  • Uniamo infine la farina setacciata poco per volta a pioggia per evitare la formazione di grumi e continuiamo a mescolare. Se avete utilizzato un uovo fresco, assaggiatela, è una bontà!
  • Adesso mettetela da parte e cuocete la frolla stesa in uno stampo circolare, in forno statico a 180 gradi per 20 minuti, in modo che la base si asciughi per bene; per la procedura neccessaria alla cottura in bianco cliccate qui. Se volete creare il classico disegno a losanghe sulla crostata, tenete da parte un pò di frolla per creare le strisce da mettere in superficie
  • Una volta cotta la frolla, possiamo aggiungere la crema di ricotta al limone, e completare con le eventuali strisce che andranno a formare le losanghe.
  • Rimettiamo in forno sempre statico a 180 gradi per altri 20 minuti, e poi, prima di gustarla, lasciamola freddare, per far compattare bene la crema. si può conservare in frigorifero per un massimo di 3 giorni, coperta da pellicola.

Varianti

Potete anche realizzarla senza le strisce di pasta frolla in superficie

Crostata con crema di ricotta al limone

Ti è piaciuta questa ricetta?

Mi farebbe piacere che tu la condividessi, ti basta cliccare uno dei social qui sotto! Grazie!!

Seguimi!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

diciotto − 12 =