Hummus di borlotti su crostino con guanciale

Hummus di borlotti su crostino con guanciale

Dosi per:
4 persone
Tempo:
20 minuti
Costo:
Basso

L’hummus di borlotti è una gustosa salsa a base di fagioli che può essere aromatizzata a proprio gusto, io ho scelto limone, olio extra vergine di oliva, sale e aglio.

L’hummus è una delle preparazioni più diffuse nei paesi arabi, e solitamente viene preparato con i ceci, ma si può scegliere di usare anche altri legumi come i piselli, le fave secche o appunto i fagioli, ma non esclusivamente i borlotti, vanno bene anche i fagioli tipo spagna o i cannellini.

Per preparare l’hummus di borlotti possiamo usare quelli in scatola, io mi trovo bene con i fagioli borlotti bonduelle cotti al vapore, che uso spesso anche per preparare una calda zuppa di borlotti e pancetta (clicca qui per la ricetta).

Il nostro crostino viene quindi spalmato con l’hummus di borlotti e infine arricchito con due fettine di guanciale croccante. Hummus di borlotti con guancialeSolitamente servo questi crostini come antipasti per una cena a base di carne, ma possono essere utilizzati anche per un aperitivo dividendo per praticità la fetta di pane in due, per fare di ogni crostino un solo boccone.

Ingredienti

  • 4 fette di pane sciapo sottili
  • 8 fette di guanciale sottili
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • Per l’hummus
    • 250 grammi di borlotti in scatola
    • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
    • un quarto di spicchio d’aglio senza anima
    • succo di mezzo limone
    • sale

Procedimento

  1. Iniziamo con la preparazione dell’hummus, sbollentando per pochi minuti i borlotti in acqua bollente salata. Infatti, anche se sono precotti, questo procedimento contribuirà a rendere più morbida la buccia dei fagioli.
  2. Scoliamoli e mettiamoli nel recipiente del minipimer con l’aglio, l’olio, il sale ed il succo di limone.
  3. Frulliamo il tutto al massimo della velocità, fino a quando otterremo una crema uniforme di colore rosa. Assaggiamo la salsa ottenuta che avrà un retrogusto acidulo dato dal limone, ed eventualmente regoliamo di sale, ma non deve essere troppo saporito.
  4. Prendiamo le fette di pane e tostiamole. Devono essere sottili per avere maggiore croccantezza, ed è preferibile usare il pane sciapo perchè la sapidità sarà data dal guanciale.
  5. Ungiamo il pane con un filo di olio extra vergine di oliva, e poi stendiamo per bene l’hummus di borlotti su ogni fetta.
  6. Prepariamo il guanciale mettendolo in una padella antiaderente già calda, con il fuoco alto. Non dobbiamo aggiungere olio perchè il guanciale con il calore perderà parte del suo grasso che sciogliendosi contriburà a fare da fondo per una cottura uniforme e croccante.
  7. Prendiamo le fettine di guanciale, mettiamone due su ogni crostino e serviamo subito.Hummus di borlotti su crostino con guanciale croccante

Varianti

Se non trovate il guanciale potete sostituirlo con delle fettine di pancetta tesa che cuocerete nello stesso modo.

Conservazione

Se non usate subito l’hummus, mettetelo in un contenitore e copritelo con un foglio di pellicola trasparente, a diretto contatto con l’hummus, altrimenti in superficie si formerà una fastidiosa patina scura e secca. Potete conservarlo in frigorifero per 24 ore.

Il guanciale invece deve essere cotto poco prima di essere servito per evitare che raffreddandosi si asciughi troppo e diventi troppo salato.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

dodici + 7 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.