Kanelbullar, rotolini dolci alla cannella

Kanelbullar, rotolini dolci alla cannella

Ingredienti

  • 1 kg e 300 grammi di farina
  • 150 grammi di burro
  • 500 ml di latte, possibilmente intero
  • 200 grammi di zucchero bianco
  • 50 grammi di lievito di birra fresco
  • un cucchiaino di cardamomo tritato
  • Granella di zucchero
  • un pizzico di sale
  • Un uovo
  • Per la farcitura
  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero di canna o di zucchero bianco
  • 3 cucchiai di cannella
Dosi per:
10 persone, circa 30 kanelbullar
Tempo:
30 minuti più 70 minuti per far riposare l'impasto

Penso che ormai sia abbastanza palese che amo la cucina svedese, avendo la fortuna di conoscerla molto da vicino, e quindi spesso mi cimento a ricreare i piatti tipici, tra cui anche i dolci, infatti oggi vi propongo la ricetta dei dolcetti Kanelbullar. Probabilmente li avrete visti da Ikea, fino a qualche tempo fa li vendevano anche in busta:kanelbullar-ikea

ma da un paio di anni trovo solamente quelli surgelati che hanno la forma circolare e grande al posto di quelli rettangolari e piccoli, ma sono ugualmente buoni. Allora dopo vari tentativi che non hanno avuto troppo successo, quest’anno mi sono applicata di più e ho cercato maggiori risorse su internet, e finalmente mi sono venuti bene!!

Vi riporto il link ad un video utilissimo che è stato pubblicato da una persona (grazie!!) che è andata da ikea il giorno che preparavano questi Kanelbullar in negozio e spiegavano anche il procedimento:

Io ho deciso di farli di forma sia circolare che rettangolare.

Procedimento per preparare i Kanelbullar

  • Prendiamo il burro e facciamolo sciogliere con il latte a fuoco molto basso, alla fine la temperatura che dovremo ottenere è di circa 37 gradi, quindi potete sentire se va bene semplicemente toccando il liquido ottenuto con un dito
  • Spezzettiamo  il lievito di birra in una ciotola capiente e aggiungiamo il latte e il burro appena scaldati; mescoliamo bene al fine di far sciogliere completamente il lievito di birra, verifichiamo con le mani che si sia effettivamente sciolto tutto. Aggiungiamo un pizzico di sale e mescoliamo. Poi possiamo aggiungere lo lo zucchero, meglio se prima viene setacciato, e il cardamomo, e continuiamo a mescolare.
  • Infine uniamo la farina poco alla volta, anch’essa setacciata bene. La farina deve essere piano piano assorbita dall’impasto quindi non stancatevi di mescolare, questa è una fase molto importante. Inizialmente ho impastato con l’aiuto di una spatola, ma verso la fine possiamo impastare con le mani, e in questa fase dovremo lavorarla per un pò di tempo, minimo cinque minuti.Le dosi che ho utilizzato io prevedono l’uso di 1,3 Kg di farina, che possono sembrare abbondanti, ma man mano che la aggiungerete all’impasto potrete regolarvi, perchè vedrete che si formerà un bel panetto ma non fatelo diventare troppo asciutto.
  • L’impasto, a forma di palla, deve essere lasciato a lievitare  all’interno di una ciotola coperta con un panno, in un luogo caldo, ma soprattutto privo di correnti d’aria, per esempio il forno chiuso va benissimo, per almeno 30 minuti,.
  • Al termine della lievitazione l’impasto sarà aumentato di volume, prendiamolo e dividiamolo in 4 parti, lavorandone quindi un pò per volta, lasciando il resto nella ciotola coperto dal panno. Infariniamo la spianatoia, lavoriamo un altro pò l’impasto con le mani  e stendiamo la pasta con un mattarello infarinato, cercando di creare la forma di un rettangolo. L’impasto deve rimanere morbido e se risulta un pò appiccicoso non preoccupatevi, anzi va bene perchè saranno più morbidi una volta cotti.

Farcitura dei kanelbullar:

Per preparare la farcitura che va messa nei kanelbullar possiamo procedere in due modi, io li ho provati entrambi, il primo è quello che mi è piaciuto di più, ma considerate che più burro metterete e più saranno buoni!

  1. Sciogliamo il burro in un pentolino, aggiungiamo la cannella e lo zucchero di canna e mescoliamo bene per far amalgamare il tutto. Spalmiamo il composto ottenuto sull’impasto.
  2. Prendiamo il burro ammorbidito, basta lasciarlo, 10 minuti fuori dal frigorifero,  spalmiamolo con l’aiuto di una spatola sull’impasto e poi spolveriamo con la cannella e lo zucchero bianco.
  • A questo punto dobbiamo tagliare i nostri kanelbullar: arrotoliamo l’impasto senza stringere troppo, e tagliamo il rotolo ottenuto in fette di spessore di circa 2,5 cm per farli di forma circolare, altrimenti, per farli rettangolari, tagliamo l’impasto a listarelle di 4 cm che poi andranno a loro volta tagliate in rettangoli di 8cm da ripiegare  su loro stessi, secondo lo schema seguente
preparazione-kanebullar
preparazione-kanebullar
  • Disponiamoli su una teglia rivestita con carta forno non troppo vicini tra loro perchè aumenteranno di volume durante la cottura, e copriamoli nuovamente con un panno, li lasceremo riposare ancora per 40 minuti, perchè devono lievitare ancora un pò, ma finiranno di lievitare una volta che saranno in forno. Poco prima di infornarli spennelliamoli in superficie con un uovo sbattuto e aggiungete un pò di granella di zucchero.
  • Inforniamo a 250° in  modalità statico per 5-10 minuti a metà forno; saranno pronti quando avranno assunto un colore scuro in superficie.
kanelbullar-rotolini-dolci-alla-cannella-ikea
kanelbullar-rotolini-dolci-alla-cannella-ikea

 

Consigli:

  • Se non trovate il cardamomo potete tranquillamente ometterlo, dà un aroma un pò pungente che può ricordare l’anice, ma sono buonissimi anche senza.
  • Le dosi sono per farne tanti, io ho dovuto infornarli a più riprese perchè sulla leccarda del forno non possono stare troppo vicini, quindi se volete potete dimezzare le dosi per ottenere circa 15 kanelbullar.
  • Si possono conservare per 3 giorni in un barattolo chiuso, prima di mangiarli conviene scaldarli perchè dal giorno dopo averli preparati si induriscono, bastano 20 secondi al microonde.

 

 

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

quattro × 1 =