Kottbullar, polpette di manzo svedesi

Kottbullar, polpette di manzo svedesi

Ingredienti

  • per 45 polpette
  • 700 gr di macinato manzo (solo manzo!)
  • 6 fette di pane bianco tipo pan bauletto senza la crosta
  • 1 bicchiere di acqua bollente
  • 1 cipolla gialla tritata
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di sale abbondante
  • 1 cucchiaino e mezzo di krydpeppar(pimento)
Dosi per:
6
Tempo:
30 minuti

Dopo 3 anni di tentativi, finalmente quest’anno durante le vacanze di Natale sono riuscita a preparare le Kottbullar, polpettine svedesi! Per capirci, sono quelle che vendono da Ikea.

Non è stato facile perchè in realtà abbiamo bisogno, per farle come da tradizione svedese, di una spezia che qui da noi non si trova, il krydpeppar, traducibile come “pimento“; ma questa volta me lo sono fatto portare dalla Svezia!

Eccolo:

krydpeppar
krydpeppar

 

 

 

 

 

 

Il procedimento non è per niente complicato e il risultato è notevole, vi posso assicurare che sono molto più buone di quelle di ikea, ma ammetto sinceramente che ogni volta che ci vado e mi fermo a mangiare lì, le ordino!!

La ricetta è arrivata insieme alla spezia, ho approfittato della visita di una cara amica svedese, e le ho chiesto di portarmi un pò di cosine, poi me la sono fatta tradurre ….et voilà!

Il pane che utilizzano in Svezia è quello bianco, un pò spesso, non zuccherato, va bene il pan bauletto, ma visto che è più sottile ne occorrono 6 fette, altrimenti se trovate quello svedese ne potete utilizzare 3.

Bisogna togliere il bordo e poi va spezzettato con le mani; ora ci versiamo sopra un bicchiere di acqua bollente per farlo ammorbidire. Prendere la cipolla e tritarla finemente; mescolarla al pane ammollato, tritarli insieme con il minipimer e poi unirli al macinato di manzo. Per quanto riguarda la carne mi raccomando di non mischiare altri tipi di macinato, utilizzare solo ed esclusivamente il manzo! Un’accortezza che vi consiglio di seguire è di farla tritare per bene.

A questo punto uniamo alla carne l’uovo, il sale e il krydpeppar. Assaggiarle e regolare bene di sale, altrimenti correte il rischio che possano riuscire dolciastre.

Fare con le mani le polpettine che devono avere la dimensione di una pallina da ping pong, possibilmente tutte della stessa grandezza per avere una cottura uniforme.

kotbullar
kotbullar

Prendere una padella capiente, aggiungere abbondante  burro salato e farlo sciogliere; cuocere ora le polpette cercando di non far bruciare il burro, non dovrebbe raggiungere una temperatura troppo elevata. Appena le polpette prendono colore muovere la padella in modo che riescano a dorarsi uniformemente. Se vedete che il burro si asciuga aggiungetene altro.

kotbullar
kotbullar

Potete usare in sostituzione del krydpeppar la noce moscata, il gusto verrà simile, ma per chi conosce la versione originale svedese, c’è molta differenza 🙂

One Comment

  1. Ciao Lori ,passa da me che c’è una sorpresa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    ciaoo
    Sissi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

tre × 5 =