Melanzane alla parmigiana

Melanzane alla parmigiana

Dosi per:
4 persone
Tempo:
90 minuti, compresa la mezz'ora di scolatura delle melanzane
Costo:
Basso

Le melanzane alla parmigiana, o parmigiana di melanzane, sono un piatto ricco e sostanzioso, sono tra i piatti che preferisco e le preparo solo con ingredienti di stagione, durante l’estate.

Cerco sempre di utilizzare verdure di stagione per le mie ricette, ma in particolare lo faccio per le melanzane alla parmigiana perchè i pomodori e le melanzane fuori stagione sono piuttosto insipidi.

Spesso mi capita di leggere ricette di melanzane alla parmigiana light, con le melanzane cotte alla griglia, ma per me non esiste! Le melanzane devono essere rigorosamente fritte, il sapore del piatto cambia totalmente se non vengono fritte. E comunque non è un piatto che si mangia troppo spesso, quindi vale la pena farle bene.

Ingredienti per 4 persone (3 strati di melanzane)

  • 5 melanzane lunghe viola, circa 1,5 Kg
  • 350 gr di fior di latte
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 250 gr di pomodorini piccadilly
  • 1 cucchiaio di triplo concentrato di pomodoro
  • 100 gr di parmigiano reggiano
  • 2 spicchi di aglio
  • Olio extra vergine d’oliva 4 cucchiai
  • Olio per friggere, io utlizzo l’olio extra vergine d’oliva
  • 10 foglie di basilico fresco
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • Sale grosso

 

Procedimento

  1. Tagliamo le melanzane nel senso della lunghezza e mettiamole per almeno mezz’ora sotto sale grosso. Devono tirare fuori un pò di acqua in modo da renderle meno amare. Le melanzane di stagione sono più saporite e tendono ad essere piuttosto amare se non si segue questa procedura di metterle sotto sale.
  2. Facciamo un sughetto di pomodoro: mettiamo in padella 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva, gli spicchi d’aglio tagliati a metà e facciamoli imbiondire.
  3. Adesso aggiungiamo la passata di pomodoro e dopo 5 minuti a fuoco medio uniamo i pomodorini piccadilly tagliati a pezzetti e il cucchiaio di triplo concentrato.
  4. Facciamo cuocere per 10 minuti e poi aggiungiamo un pò di sale e 3 cucchiaini di zucchero. Adesso abbassiamo il fuoco e lasciamo cuocere finchè il sughetto non si restringe un pò. Aggiungiamo quindi il basilico spezzettato con le mani e cuociamo ancora un paio di minuti, assaggiamo e regoliamo eventualmente di sale. Spegniamo il fuoco e lasciamolo intiepidire.
  5. Accendiamo il forno a 200 gradi ventilato.
  6. Tagliamo il fior di latte a pezzetti e facciamolo scolare in un colino strizzandolo con le mani. Deve perdere un pò di latte per evitare che annacqui le nostre melanzane alla parmigiana.
  7. Frittura delle melanzane. Per friggere le melanzane prendiamole dalla scolatura e asciughiamole per bene, per evitare schizzi pericolosi di olio. Io per friggerle utilizzo l’olio extra vergine di oliva perchè mi piace il sapore che prendono le melanzane, ma potete utilizzare qualunque olio per frittura, una valida alternativa è quello di semi di arachidi.
  8. Adesso in una pirofila da forno cominciamo a fare gli strati seguendo questo ordine:
      • salsa di pomodoro(il sughetto preparato prima);
      • melanzane
      • fior di latteStrato intermedio melanzane alla parmigiana

    L’ultimo strato in superficie deve essere di:

      • salsa di pomodoro
      • fior di latte
      • parmigiano reggiano in ultimo a coprire tuttoUltimo strato melanzane alla parmigiana
  9. Con queste dosi di ingredienti riusciremo a fare tre strati di melanzane
  10. Mettiamo in forno, che ormai sarà arrivato alla temperatura di 200 gradi, per 25 minuti più 5 minuti di grill per far asciugare il pomodoro e far fare la crosticina.Melanzane alla parmigiana cotte

Ed ora godetevi questa bontà.

Consigli

  • Prima di servirle aspettiamo 10 minuti per farle intiepidire.
  • Possono essere surgelate per essere consumate dopo un passaggio in forno di 20 minuti a 200 gradi senza scongelarle.

Salva

Salva

Salva

Seguimi!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

6 + diciassette =