Plum cake pere kaiser e pinoli

Plum Cake con pere kaiser e pinoli

Ingredienti

  • 125 gr di farina di riso
  • 125 gr di farina 00
  • 60 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 160 gr di pere kaiser a cubetti
  • 100 gr di pere kaiser a fettine sottili
  • 90 gr di latte
  • 40 gr di olio extra vergine d'oliva
  • 40 gr di pinoli
  • 25 gr di limoncello
  • 8 grammi di lievito in polvere
  • Una spolverata di cannella
  • Burro per imburrare lo stampo del plumcake
Dosi per:
4
Tempo:
1 ora

In questo inizio di autunno cominciano a vedersi nei mercati le prime pere kaiser di stagione, sono le mie preferite! Vengono raccolte a settembre, poi si lasciano maturare nelle cassette, e quindi verso metà ottobre possiamo iniziare a vederle in commercio. Qui trovate qualche informazione in più sulle pere, le kaiser sono queste:Pera di varietà Kaiser

Le pere kaiser mi piacciono perchè sono dolcissime e ipocaloriche: un etto di polpa fornisce circa 35 Kcal, molte fibre, potassio, vitamina C, e acqua. La dolcezza è dovuta al fruttosio. Anche la consistenza è ideale: a me non piacciono le pere mollicce che si sciolgono, queste infatti sono dure e croccanti. Il nome, kaiser, è di origine francese e la loro coltivazione è concentrata in Emilia Romagna e in Veneto.

Ho scelto questa varietà per preparare il plum cake con i pinoli perchè il loro sapore dolce e la consistenza un pò farinosa lega benissimo con i pinoli e rende molto morbido l’impasto, che quindi non si asciugherà in fase di cottura. In totale ci occorreranno 260 grammi di pere kaiser già sbucciate, a cui sarà anche stato tolto il torsolo, quindi, considerando una pera kajser di dimensioni medie, ve ne occorreranno 3, circa 400 grammi. Una volta eliminato il torsolo e la buccia vedrete che all’incirca il peso sarà di 260 grammi. Di queste una parte dovrà essere tagliata a cubetti, da aggiungere all’impasto, e l’atra parte a fettine da mettere sulla superficie del plum cake.

Ecco come preparare il plum cake con pere kaiser e pinoli:

Per prima cosa sbucciamo le pere kaiser e riduciamone 160 grammi a cubetti e 100 grammi a fettine.

Prendiamo poi una ciotola capiente, e mischiamo la farina di riso, la farina doppio zero e lo zucchero; la farina di riso renderà molto soffice e più digeribile l’impasto. Aggiungiamo ora le due uova, l’olio extra vergine d’oliva, i pinoli, il limoncello e mescoliamo per bene con una frusta. Quando gli ingredienti si saranno amalgamati tra loro, rendendo l’impasto granuloso, iniziamo ad aggiungere il latte poco alla volta, e l’impasto inizierà ad ammorbidirsi. Continuiamo a mescolare fino a quando avremo versato tutto il latte. Prendiamo ora uno stampo per plum cake da 20 cm, un pò più piccolo quindi rispetto a quelli standard da 30, e imburriamolo per bene.

Aggiungiamo all’impasto le pere e il lievito, e mescoliamo con delicatezza il tutto con l’aiuto di una spatola. Versiamo il composto nello stampo per plum cake precedentemente imburrato e livelliamo per bene. Aggiungiamo adesso le pere a fettine in modo da coprire per bene tutta la superficie e spolverizziamo con la cannella, in modo da farle assumere un colore uniforme.

Mettiamo il plum cake con pere kaiser e pinoli in forno già caldo, e facciamo cuocere a 180 gradi per almeno 50 minuti, scegliendo la cottura statica. Al termine della cottura il plum cake si aprirà un pò al centro e sarà pronto quando assumerà un colore marroncino in superficie, non fate la prova dello stecchino perchè all’interno rimarrà un pò umido per via delle pere.

Plum cake pere kaiser e pinoli
Plum cake pere kaiser e pinoli

 

Consigli:

Potete utilizzare anche altri tipi di pere, il risultato sarà ottimo ugualmente, io ho scelto le kaiser perchè sono la varietà che preferisco. Il limoncello se volete potete anche non metterlo, ma in alternativa aggiungete il succo di mezzo limone, che contrasterà il sapore dolce delle pere. Queste dosi sono adatte ad uno stampo per plum cake da 20 cm, ma potete tranquillamente utilizzare altri stampi, ma non troppo grandi altrimenti vi verrà troppo basso.

2 Comments

  1. francesca

    Che buone le kaiser anche a me piacciono tanto, la voglio proprio provare

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

4 × 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.