Scarola con patate lesse

Scarola con patate lesse

Ingredienti

  • 4 patate medie
  • 1 cespo di scarola
  • 1 spicchio d'aglio
  • Olio extra vergine d'oliva
  • Sale
  • Peperoncino
Dosi per:
2
Tempo:
15 minuti, escluso il tempo di bollitura delle patate

Ecco qui una ricetta facile veloce e anche salutare. La scarola è un tipo di verdura che mi piace molto, in inverno si trova sempre, è ricca di vitamina A ed è buona sia cotta che cruda in insalata; io la uso spesso anche per farcire la pizza.

L’accostamento della scarola con le patate secondo me è perfetto, si può decidere di usare le patate tagliate a cubetti o a fettine oppure, come ho fatto io questa volta, passarle con lo schiacciapatate; ho deciso per questa soluzione perchè andavo un pò di fretta (strano eh!! 🙂 ) e allora le ho lessate con la pentola a pressione, e poi appena pronte le ho passate nello schiacciapatate con tutta la buccia.

Iniziamo col prendere una casseruola di alluminio, va benissimo la wok ma anche una di quelle basse in cui si può lessare la pasta.

Riempirla per metà di acqua, coprire con un coperchio e metterla sul fuoco a fiamma alta per farla bollire. Nel frattempo diamo una rapida pulita alla scarola, sciacquandola sotto l’acqua, cercando di togliere gli eventuali residui di terra. Appena l’acqua bolle aggiungiamo la scarola e la lasciamo cuocere con il coperchio per due minuti; mi raccomando che siano solo due!! non deve cuocersi, nè perdere tutte le sue vitamine nell’acqua! Poi la scoliamo in uno scolapasta senza strizzarla, sciacquiamo la pentola la rimettiamo sul fuoco con 3 cucchiai di olio, uno spicchio d’aglio sbucciato, e un pò di peperoncino a proprio gradimento (a me piace piccante). Facciamo solo scaldare l’olio, non deve soffriggere, e aggiungiamo la scarola scolata, e la facciamo insaporire, subito dopo aggiungiamo anche le patate ( a tocchetti o passate) e un pò di sale. Coprire e lasciare cuocere a fiamma bassa per non più di 5 minuti. Servirla con un filo di olio a crudo.

 

scarola con patate
scarola con patate

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

2 × 3 =