Burro: posso sostituirlo con l’olio nei dolci?

Burro: posso sostituirlo con l’olio nei dolci?

Si, il burro può essere tranquillamente sostituito dall’olio nella preparazione dei dolci.

Bisogna però tenere presente che il sapore del dolce in questione sarà diverso, non si sentirà più il contributo dolciastro del burro ma avremo un retrogusto più acidulo dato appunto dall’olio.

Perchè mettere l’olio al posto del burro?

Molto dipende dal gusto personale, per quanto mi riguarda il sapore del burro non mi piace molto nei dolci, specialmente nei biscotti e nella pasta frolla, quindi spesso, se preparo dolci per me, sostituisco il burro con l’olio extra vergine d’oliva. Ci possono essere anche altri motivi per sostiturlo, per esempio le allergie ai latticini, decidere di scegliere un alimento più digeribile o meno ricco di colesterolo, ma qui ci andremmo ad inoltrare in un tema che non c’entra niente con quello di oggi! Vi lascio solamente il link ad un articolo di una ricercatrice svedese che sostiene che il burro contribuisce in maniera minore ad incrementare i grassi nel sangue rispetto all’olio d’oliva.

Quale olio bisogna usare?

Anche qui dipende dal gusto personale, io uso sempre l’olio extra vergine d’oliva perchè mi piace il suo sapore, ma ne scelgo uno che abbia un sapore delicato altrimenti diventa troppo forte il suo contributo al dolce. Se invece non amate troppo il retrogusto dell’olio, allora potete optare per l’olio di semi, quello di semi di girasole va benissimo.

Qual è la differenza dell’olio rispetto al burro?

L’olio ha tre fondamentali differenze rispetto al burro:
1) la consistenza: l’olio è liquido e in fase di cottura non perde acqua come invece fa il burro;
2) la composizione: l’olio non presenta alcuna percentuale di acqua mentre il burro commerciale è composto generalmente per l’80% da grasso e per il  20 % da acqua;
3) il punto di fumo: l’olio ha un punto di fumo molto superiore (vedi qui) al burro, per il quale si raggiunge intorno ai 30 gradi.

Qual è la proporzione da utilizzare? 

Se come unità di misura utlizziamo i grammi consideriamo una quantità di olio pari al 50% di quella di burro, se invece utilizziamo i ml, allora la percentuale è olio pari a 80% del burro.

Per esempio: ricetta con 100 grammi di burro; la sostituzione è in 50 grammi oppure 80 ml di olio, tutto basato su esperienza personale.

Quantita della sostituzione del burro con l'olio nella preparazione dei dolci
Quantita sostituzione burro olio

 

16 Comments

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

16 − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.